Villaggio Eni. Un piacevole soggiorno nel futuro

Villaggio Eni. Un piacevole soggiorno nel futuro

Sinossi

Il documentario ricostruisce un’avventura nata da due uomini straordinari, uniti nel realizzare un esperimento architettonico e sociale unico nel suo genere: il Villaggio Eni “Corte di Cadore”, un centro turistico concepito e progettato per le vacanze montane dei dipendenti del gruppo petrolifero e delle loro famiglie. A partire dagli anni 50 il Villaggio ha costituito un’incredibile consuetudine per i dipendenti Eni e i loro figli, un’esperienza che ha lasciato profondi ricordi e forgiato il gusto estetico e l’immaginazione di tutta una generazione. Il film ci dischiude immagini inedite dell’Archivio Gellner e attraverso i suoi disegni, i plastici e filmini 16 mm ci racconta la straordinaria modernità di un architetto precursore dei suoi tempi e forse troppo ‘asimmetrico’ per essere compreso appieno. Una nuova generazione, attraverso l’indagine di un giovane regista, si interroga su quella esperienza mostrandoci infine cosa resta oggi di quel tentativo di concretizzare una precisa visione dell’impresa e della società, bruscamente interrotta dalla prematura scomparsa del suo committente. Un sogno del passato o un insegnamento per il futuro?

Trailer

Scheda Tecnica

Genere: documentario
Anno: 2013
Durata: 74 min.
Formato: FullHD
Regia: Davide Maffei
Da un’idea di: Davide Maffei
Riprese e montaggio: Davide Maffei, Alessandro Barbieri, Marco Maselli
Suono e musiche: Alessandro Barbieri
Progetto grafico: Marco Maselli
Realizzato in collaborazione con: Studio Gellner, Archivio Progetti IUAV, Archivio Storico ENI, Archivio Fantoni
Distribuzione: Serena Mignani per Imago Orbis

Selezionato a Trento Film Festival, Bansko Film Festival, Milano Design Film Festival, Cervino Cinemountain, Sestriere Film Festival, Docintour Emilia Romagna, Terre Alte Film Festival, Lo Sguardo di Omero, Via Emilia Doc Fest.

Galleria Fotografica

Visita il sito dedicato