Traumfabrik – Via Clavature 20

Traumfabrik – Via Clavature 20

Sinossi

C’è stato un momento, un periodo durato circa cinque anni, a cavallo tra il ’77 e ’81, in cui la città di Bologna era diventata il centro del mondo: tutto sembrava accadere all’interno delle sue vecchie mura, era diventata una specie di snodo geografico della fantasia, della creatività, della riscossa della marginalità… Era il periodo di tante utopie diverse tra loro che davano vita a un nuovo “strato sociale”: un progetto rivoluzionario fatto di creatività e nuovi linguaggi, dell’immaginazione al potere, della creatività dispiegata in tutte le sue forme, degli indiani metropolitani, delle fanzine politiche, del convegno del movimento del ’77, del DAMS, di radio Alice, degli incatenati in piazza Maggiore, delle Zangherate, degli studenti fuoricorso e di tante altre cose… Di Bologna, del ’77 e di quel periodo se ne é parlato a lungo e tutto si sa e tutto si conosce; una storia però è rimasta fuori. La conoscono in pochi: i protagonisti e le tante persone che hanno attraversato, conosciuto, respirato, sperimentato, incontrato e vissuto anche solo per pochi attimi, il luogo e gli attori di questa vicenda.

Trailer

Scheda Tecnica

Genere: documentario di creazione / storico / musicale
Anno: 2009
Durata: 47 min.
Formato: 16/9 digitale Dvcam
Sceneggiatura e regia: Emanuele Angiuli
Montaggio: Fabio Bianchini Pepegna
Finalizzazione e authoring: Paolo Smali
Musiche originali: Gaz Nevada, Centro D’Urlo Metropolitano
Con la partecipazione di: Giampiero Huber, Filippo Scozzari, Gianluca Galliani, Giorgio Lavagna, Fabio Sabbioni, Renato De Maria, Marco Dondini, Alessandro Raffini, Franco Berardi ‘Bifo’
Produzione: Imago Orbis, in associazione con Emanuele Angiuli e Fabio Bianchini

Presentato in anteprima nazionale in concorso nella sezione Italia al Biografilm Festival 2011.

Galleria Fotografica